5 idee innovative per il mercato assicurativo nate da un master sull’insurtech

Il Master Insurtech promosso da Italian Insurtech Association ha concluso la sua seconda edizione con la presentazione dei progetti realizzati dai gruppi di lavoro formati all’interno del corso. 5 idee tra soluzioni per Home, RC auto, Intermediari, Cyberbullismo e Influencer per un mercato in continua evoluzione

08 Mar 2022

Per allineare il mercato assicurativo ai nuovi trend e al ruolo sempre più strategico dell’insurtech, è essenziale per il settore investire in formazione. Per contribuire a questo sforzo sistemico, Italian Insurtech Association promuove dal 2020 il primo Master in Insurtech in Italia.

Il Master ha da poco concluso la sua seconda edizione con la presentazione, durante il webinar dedicato tenutosi il 3 marzo 2022, dei progetti realizzati dai gruppi di lavoro formati all’interno del corso. Ne sono emerse cinque idee di progetti insurtech per soluzioni che spaziono da Home, RC auto e intermediari fino a Cyberbullismo e Influencer. Con un minimo comune denominatore: l’attenzione alle nuove esigenze di mercato.

Come funziona il Master Insurtech di Italia Insurtech Association

“Se si vuole avere successo in un’industria che si digitalizza, la chiave non è una conoscenza nozionistica, ma un mindset di continuo apprendimento, crescita, apertura alle novità e agli attori di mercato e delle loro esigenze” ha sottolineato Simone Ranucci Brandimarte, Presidente di Italian Insurtech Association.

“La mia percezione di questo secondo Master è una conferma di quanto rilevato con il primo: il mondo insurtech è in evoluzione quotidiana” ha aggiunto Fabrizio Callarà, responsabile del Master, “Credo che chi voglia restare al passo debba immaginare un training continuo. Il Master in Insurtech è una grande opportunità di vedere in tempo reale dove sta andando il mercato.”

Nato per formare nuovi professionisti in grado di guidare l’evoluzione digitale nell’industria assicurativa, il Master consiste in un corso intensivo articolato su 6 moduli ed erogato in modalità full digital. Destinato sia a giovani e neolaureati che a professionisti del settore in cerca di upskilling, è a curato da manager esperti del settore e si basa su un approccio pratico che culmina con la definizione e business design di un prodotto insurtech.

Master Insurtech 2021, i cinque progetti

Durante l’edizione 2021, i partecipanti hanno formato cinque gruppi di lavoro dai nomi sono ispirati ai grandi innovatori della storia: Giordano Bruno, Elon Musk, Leonardo, Edison e Tesla. I Project Work realizzati spaziano tra polizze Home, RC Auto, Health e on demand, utilizzando tecnologie innovative per catturare i recenti trend di mercato o evolvere segmenti storici.

Ecco le loro proposte.

Cheer-UP!

Gruppo Giordano Bruno

Cheer-UP! è un progetto di piattaforma full digital multi-channel che funge da enabler tecnologico, con servizi di informazione, supporto e prevenzione di disturbi adolescenziali come bullismo e cyberbullismo.

Il modello è freemium, con l’accesso ad una community ad adesione gratuita, e offre a pagamento servizi di prevenzione, gestione e denuncia del sinistro in partnership con compagnie assicurative e servizi legal e psicologici.

Cheer-UP! si si costituisce di un’app standalone ma prevede anche soluzioni embedded tramite API, destinate per esempio al sito di un istituto scolastico o compagnie partner.5

AssurHome

Gruppo Elon Musk

AssurHome si propone come partner tecnologico per compagnie, broker e GDO. È in grado di offrire una piattaforma tecnologica ed automatizzata che faciliti la gestione di coperture parametriche legate al meteo e alla domotica in soli 3 click.

La sua soluzione parametrica si presta a polizze casa e domotica, ma anche coperture per vacanza, ritardi, o eventi.

Influrance

Gruppo Leonardo

Influrance nasce per venire incontro ai bisogni di un segmento ancora non coperto dal settore assicurativo in Italia: quello degli influencer.

Si focalizza sulle necessità e sui rischi principali a cui va incontro questa nuova figura in forte crescita (+42% dal 2020 secondo Forbes) e offre coperture assicurative pensate per professionisti dell’immagine pubblica, con flessibilità nell’offerta e un particolare focus sul mondo cyber.

MyGoodInsurBro

Gruppo Edison

MyGoodInsurBro è una piattaforma che si rivolge all’intermediario assicurativo, offrendo strumenti utili alla gestione dei sinistri dei clienti e accrescendone la qualità della gestione del portafoglio.

Si concentra in particolare sulla fase iniziale della gestione del sinistro: assiste l’assicurato durante le varie fasi fin dal verificarsi dell’evento, verificando e mettendo in evidenza le coperture applicabili al suo caso tramite l’analisi dei dati, e offrendo in seguito una funzione di tracking della pratica.

Rassicurami

Gruppo Tesla

Rassicurami è pensata come una Startup innovativa Benefit che guidi l’utente a gestire il sinistro auto.

Il business model prevede una possibilità di seguire il sinistro 24/7. Offre un processo digitale rapido e intuitivo per accompagnare l’utente alla corretta gestione della pratica, permettendo di gestire il sinistro in 7-10 giorni contro i 25-30 del processo standard.

Rassicurami è dotata di una forte componente tecnologica che include l’accredito dell’utente tramite SPID e l’utilizzo di bot con Intelligenza Artificiale e Natural Language Processing.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2