Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Powered by

A Las Vegas comincia lo show mondiale dedicato all’elettronica

Auto connesse, realtà virtuale e wearable sono alcuni dei temi su cui la fiera dell’elettronica CES 2016 accenderà i riflettori nei prossimi giorni. Ecco un’anteprima.

05 Gen 2016

Dal 6 al 9 gennaio, Las Vegas ospiterà quello che è oramai un appuntamento storico (è nato nel 1967) con l’innovazione tecnologica mondiale destinata al mercato consumer: il CES , ovvero Consumer Electronics Show. Oltre 3500 aziende espositrici e oltre 500 startup, attesi circa 170 mila visitatori.

Il CES è l’evento che mette in mostra dispositivi e gadget tech che sono appena stati lanciati sul mercato o saranno commercializzati a breve, ed è anche l’occasione in cui le aziende annunciano partnership, accordi, strategie, progetti. Il CES offre un lato anche meno commerciale, quello fatto di conferenze e dibattiti, in cui gli speaker sono spesso i dirigenti di più alto rango delle principali società espositrici o sponsor, ma che toccano temi di interesse generale. Da quanto succede al CES, quindi, si possono anche prevedere quali saranno le tendenze commerciali nel corso dell’anno appena cominciato, quali tecnologie avranno impatto nelle nostre vite e abitudini.

Ecco cosa possiamo aspettarci dal CES 2016.

Urban mobility, connected e driverless car

L’auto è il nuovo super gadget tecnologico e al CES ci saranno tutti i grandi produttori che arrivano dall’automotive tradizionale, come Toyota o Volkswagen o General Motors, fino a Tesla o alle startup come Faraday Future, o alle aziende tecnologiche che si sono buttate nel settore In mostra ci sarà praticamente tutto quello che rappresenta lo stato dell’arte del settore, sia per quanto riguarda le tecnologie di guida, che i servizi per esempio di infotainement.

Anche la storica tech company Nvidia ha annunciato che al CES presenterà un super computer destinato alle driverless car. Oggi dovrebbe essere annunciata la partnership tra Ford e Google per la realizzazione di un’auto autonoma.

Il tema della nuova mobilità urbana sarà trattato anche attraverso una conferenza dedicata che si terrà il secondo giorno.

Realtà virtuale

Non solo Oculus Rift o Samsung Gear VR, il CES 2016 è preso d’assalto da società che si occupano di realtà virtuale o realtà aumentata, tanto che lo spazio fisico che la manifestazione dedica a queste tecnologie è molto più ampio degli altri anni. Quest’anno non sarà solo un tema di cui parlare, un pò futuristico, sarà una realtà commerciale. E non ci saranno solo i produttori dell’hardware a fare i protagonisti, ma anche i produttori di contenuti: dai produttori cinematografici holliwoodiani, ai produttori di video game più importanti o indipendenti, la realtà virtuale e immersiva è il nuovo formato di riferimento per la creazione di contenuti.

Wearable tech

I dispositivi indossabili che lo scorso anno hanno avuto grande attenzione alla manifestazione, nel 2016 dovrebbero mostrare finalmente cosa possono fare di utile in termini di applicazioni e servizi. Grande protagonista sarà Fitbit, ma si attendono anche le novità dell’Apple Watch in particolare in relazione alle applicazioni per la salute.

Droni

Lo scorso anno c’erano 4 aziende produttrici di droni al CES, quest’anno saranno 33. Anche i droni si sono evoluti e stanno diventando dei personal device, e alla manifestazione se ne vedranno di ogni genere.

Internet of things

Ovviamente il tema IoT comprende oramai qualunque device connesso alla rete e capace di interagire con altri dispositivi, siano essi appartenenti alla smart home, personal device, auto. Di conseguenza, qualsiasi oggetto, dalle TV ai frigoriferi ai braccialetti smart ecc, ci sarà in esposizione al CES sarà presentato come oggetto IoT.

Ma la crescita dell’Internet of Things sta portando un nuovo allarme sulla cyber security e su questo al CES ci sarà grande focus, così come sui sistemi di home automation per la sicurezza del focolare domestico.

Articolo 1 di 4