NUOVI PLAYER

Amazon lancia l’Insurance Store nel Regno Unito: ecco come funziona

Con il nuovo Amazon Insurance Store, il colosso e-commerce venderà in UK servizi assicurativi sulla casa. Ecco tutti i suoi passi nel mondo assicurativo

28 Ott 2022

Continua la scalata di Amazon nel settore assicurativo. Dopo il lancio delle polizze per piccole e medie imprese in UK, il colosso dell’e-commerce ha annunciato che sempre nel Regno Unito inizierà a vendere servizi assicurativi sulla casa, tramite il suo nuovo Amazon Insurance Store.

Ecco come funziona, e quali sono i programmi e le parternship da tenere d’occhio per seguire il percorso della multinazionale nel mondo assicurativo.

Che cos’è l’Amazon Insurance Store

Il 19 ottobre la sezione britannica di Amazon ha annunciato il lancio dell’Amazon Insurance Store, una nuova piattaforma digitale tramite cui sarà possibile acquistare polizze assicurative sulla casa, direttamente online. Per ora, Amazon non sottoscriverà direttamente le polizze vendute tramite i propri sistemi, ma agirà come distributore di prodotti assicurativi venduti da partner esterni.

In particolare, sul nuovo marketplace di Amazon è possibile comparare diverse offerte, leggere le recensioni dei clienti e svolgere un questionario online per  ricevere un preventivo personalizzato e selezionare quindi la polizza migliore. Infine, gli utenti possono sottoscrivere tutte le polizze direttamente online, tramite i servizi di check-out e pagamenti online integrati con le attività di e-commerce di Amazon.

“L’acquisto online di polizze sulla casa è ormai un’esperienza ben nota tra il pubblico, e il nostro obiettivo è quello di superare le aspettative dei clienti”, ha detto Jonathan Feifs, General Manager di Amazon per i servizi europei di pagamenti online.

Più nel dettaglio, le polizze casa vendute tramite Amazon UK partono tutte con lo stesso livello di copertura di base, noto come “Amazon Standards of Cover”, che include protezione per i rischi principali e più diffusi. È poi possibile includere elementi aggiuntivi, in caso di necessità.

Per il lancio dell’Amazon Insurance Store, l’azienda ha collaborato con tre assicuratori britannici, Ageas UK, Co-op e LV= General Insurance, ma ha in programma di ampliare il portfolio entro l’inizio del 2023.  Il colosso dell’e-commerce incasserà una percentuale per ogni polizza sottoscritta tramite la sua piattaforma.

Amazon, le attività nel mondo insurance

Non è la prima volta che Amazon si interessa al settore assicurativo, anzi. Già a marzo 2021 l’azienda ha avviato una partnership strategica con l’unicorno insurtech Next Insurance per offrire soluzioni assicurative digitali convenienti alle piccole e medie imprese basate negli Stati Uniti. L’accordo, in particolare, consente ai membri U.S. di Business Prime di ottenere facilmente un preventivo e acquistare una copertura assicurativa per responsabilità generica, responsabilità professionale, workers’ compensation, RC Auto e strumenti e attrezzature.

Pochi mesi dopo, ad agosto 2021, la società ha lanciato l’Amazon Insurance Accelerator, un servizio per supportare i venditori nella scelta e adozione di coperture assicurative a buon prezzo e da provider affidabili da affiancare ai propri prodotti.

Amazon spinge sulle assicurazioni: cos’è Amazon Insurance Accelerator

Inoltre, grazie a una partnernship con il broker Superscript, da circa un anno il gigante dell’e-commerce offre ai clienti Business Prime nel Regno Unito la possibilità di acquistare polizze per piccole e medie imprese, sottoscritte da diversi assicuratori locali e vendute a prezzi particolarmente convenienti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5