Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Powered by

Bologna per tre giorni città dei dati con il Citizen Data Festival

Nella nuova edizione della Smart City Exhibition, dal 14 al 16 ottobre, si parlerà di come il sapiente utilizzo dei dati che le città producono possa migliorare la qualità della vita

24 Set 2015

Sarà dedicata ai dati la Smart City Exhibition 2015, che quest’anno si trasforma in un vero e proprio festival, il Citizen Data Festival.

La Smart City Exhibition, che si tiene a Bologna, è la manifestazione italiana organizzata da FORUM PA con BolognaFiere, diventata punto di riferimento europeo sul tema dell’innovazione nelle città e nelle comunità intelligenti. Questa quarta edizione intende proseguire il percorso di valorizzazione delle città e delle comunità intelligenti come piattaforme abilitanti nuovi modelli di governance, nuovi servizi e nuove pratiche di collaborazione tra cittadini concentrandosi sulla materia prima dell’innovazione: l’informazione.

Il presupposto di partenza del Citizen Data Festival è che grazie all’utilizzo di modelli di analisi e tecnologie abilitanti in grado di leggere i dati sfornati in quantità industriali dai centri cittadini è possibile rispondere a una serie di domande importanti per capire meglio il contesto che ci circonda e, in ultima analisi, vivere meglio.

Domande come quali sono le città e i quartieri in cui è più conveniente aprire un’attività commerciale? Come possiamo monitorare in real time lo stato del traffico e la qualità dell’aria? Quali parametri ci aiuteranno a rendere più sicure le nostre auto, le nostre case, le nostre città? possono oggi trovare risposta certa grazie all’analisi dei dati che ogni città produce in gran quantità: dati prodotti dal funzionamento della città, dalla sensoristica diffusa, dagli oggetti connessi, quelli che scaturiscono dalle interazioni umane con il web e i social media.

“Parlare di dati oggi significa parlare di trasparenza delle amministrazioni, politiche consapevoli, nuove opportunità di business, servizi efficienti e a misura di cittadino. I dati, insomma, sono la vera ricchezza a disposizione di governi, territori, imprese, associazioni di cittadini attivi” sottolinea Gianni Dominici, Direttore generale di FORUM PA, l’azienda che da quattro anni organizza Smart City Exhibition assieme a BolognaFiere. “Quello che ancora manca e su cui bisogna lavorare è la consapevolezza di cosa si può davvero fare con i dati e le competenze per gestirli al meglio. Il Citizen Data Festival sarà l’occasione per svilupparle entrambe.”

Il Citizen Data Festival ospiterà panel, workshop, sessioni formative, tavoli di lavoro e incontri informali per, e con, amministratori, esperti, tecnici, aziende e tutti quelli che lavorano per trasformare i dati in una risorsa, affinché le nostre città siano sempre più vivibili e competitive.

E lancia anche una call, in scadenza il 30 settembre, dedicata a sviluppatori, startup, imprese ed enti pubblici e chiamata App4Cities: dai dati alle applicazioni mobile, per individuare le applicazioni mobile più utili e innovative, in grado di migliorare i servizi e la qualità della vita in città e nei territori.

Spazio anche alla competizione: ForumpaChallenge e Polihub, l’incubatore del Politecnico di Milano, lanciano il concorso App4Cities: dai dati alle applicazioni mobile. Ogni partecipante può candidare una o più applicazioni mobile (app) che presentino le seguenti caratteristiche: app nativamente mobile (smartphone e tablet) o applicazione web che abbia comunque una versione mobile-app. Non possono essere candidate, quindi, applicazioni web navigabili esclusivamente via browser; App con un ambito di applicazione evidentemente urbano o territoriale.

Per partecipare occorre iscriversi compilando entro e non oltre il 30 Settembre 2015 il Form di registrazione.

Per conoscere nei dettagli il programma della tre giorni, consultare il sito ufficiale della manifestazione.

Articolo 1 di 3