Brokeraggio assicurativo in crescita, nonostante il Covid-19

Technavio ha monitorato il mercato del brokeraggio assicurativo, offrendo un’analisi aggiornata dello scenario di mercato attuale, delle ultime tendenze e dei driver e del contesto generale.

15 Set 2020

Sebbene la pandemia COVID-19 continui a trasformare la crescita di vari settori industriali, l’impatto immediato dell’epidemia è eterogeneo. Mentre alcuni settori registrano un calo della domanda, molti altri continuano a rimanere illesi e a mostrare promettenti opportunità di crescita. Technavio ha monitorato il mercato del brokeraggio assicurativo e prevede che esso raggiungerà  i 13,84 miliardi di dollari nel periodo 2020-2024, progredendo a un CAGR di oltre il 4% nel periodo di previsione.

Il mercato del brokeraggio assicurativo è frammentato, con la presenza di importanti operatori internazionali e regionali. Poiché i servizi a valore aggiunto possono contribuire a stimolare la crescita del mercato in futuro, la maggior parte delle società di brokeraggio assicurativo ha iniziato a concentrarsi sul cross-selling dei propri prodotti assicurativi, fornendo ai clienti una copertura aggiuntiva. In questo mercato, i concorrenti si differenziano su parametri quali le caratteristiche dei prodotti, le soluzioni innovative, i prezzi, il riconoscimento del marchio e il portafoglio prodotti. Si concentrano inoltre sull’espansione delle loro attività e della loro presenza geografica per aumentare i loro margini di profitto e la loro quota di mercato.

L’aumento della domanda di polizze assicurative, l’aumento degli HNWI (High-net-worth individual) nelle regioni in via di sviluppo e l’implementazione di strategie di valutazione distinte offriranno immense opportunità di crescita. Tuttavia, l’acquisto diretto di polizze assicurative da parte dei clienti e il conflitto tra broker assicurativi e clienti possono ostacolare la crescita del mercato.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5