CO-INNOVAZIONE

Embedded insurance, la partnership di Neosurance e Credem per le polizze personalizzate sugli interessi dei clienti

Tramite il nuovo accordo la Credem Banca, tramite la propria app, segnalerà polizze offerte da Neosurance in base agli interessi del clienti. Una nuova tendenza – la cosiddetta bank-embedded insurance – che vede gli Italiani al primo posto in Europa, e una leva importante in un paese sottoassicurato come l’Italia

Pubblicato il 05 Ott 2022

Un’alleanza in nome dell’embedded insurance: Neosurance, azienda insurtech e broker assicurativo digitale attivo a livello internazionale, annuncia una partnership tecnologica con Credem.

Tramite il nuovo accordo la Banca, tramite la propria app, segnalerà ai clienti potenzialmente interessati le polizze offerte da Neosurance, offrendo così servizi extra ai propri clienti ed informandoli sulle loro possibilità assicurative, un passo importante particolarmente in un paese sottoassicurato come l’Italia.

Che cos’è Neosurance

Neosurance è una scaleup insurtech globale e un broker assicurativo basato sul paradigma open insurance: fornisce alle compagnie e alle community digitali una piattaforma API e di front-end completamente integrabile e personalizzabile, per consentire la distribuzione di polizze istantanee, pay-per-use e a subscription, direttamente su smartphone, al cliente giusto e nel momento giusto.

WHITEPAPER
Banking&Insurance: inizia l’era dei servizi istantanei e customizzati. Rimani al passo
Amministrazione/Finanza/Controllo
Digital Transformation

A marzo 2022 ha fatto exit con l’acquisizione del 50+% delle sue azioni da parte dello storico broker italiano MAG Insurance.

Embedded insurance nelle banche, una leva per le assicurazioni in Italia

Secondo un recente studio globale, il 93% dei titolari di un conto corrente nel nostro Paese è molto interessato a ricevere proposte di assicurazione tempestive e pertinenti, basate sulle proprie transazioni. Una nuova tendenza – la cosiddetta bank-embedded insurance – che vede gli Italiani al primo posto in Europa nel richiedere servizi assicurativi integrati in quelli della propria banca.

La collaborazione Neosurance-Credem

La collaborazione inaugurata con Credem è frutto di un progetto di sperimentazione che ha coinvolto in modalità agile un gruppo interdisciplinare con competenze legali, finanziarie, di sviluppo informatico, esperienza utente e conformità con la normativa di settore. Obiettivo: offrire al cliente giusto, con il giusto tono di voce, la possibilità di sottoscrivere in autonomia polizze innovative, in linea con i propri bisogni.

“La collaborazione con Credem riflette la nostra idea di innovazione del settore finanziario-assicurativo: un processo in continua evoluzione che va testato sul campo, basato su tecnologie solide e scalabili in grado di valorizzare i bisogni effettivi delle persone. Un grande lavoro di squadra che porterà a risultati importanti e che siamo convinti potrà ispirare le strategie di crescita dell’intero settore”, ha commentato Pietro Menghi, CEO di Neosurance.

“Grazie alla partnership con Neosurance proseguiamo nel nostro percorso di Wellbanking con l’obiettivo di creare nuove opportunità di benessere finanziario e di vita per la nostra clientela”, ha commentato Carlo Menozzi, Responsabile Direzione Investimenti e Assicurativo di Credem Banca. “Con questa iniziativa vogliamo affermarci anche negli ecosistemi digitali, proponendo soluzioni fruibili in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo, grazie alla nostra app o al nostro home banking “.

Dopo il lancio della copertura viaggi OK4Travel, arriva OK4Pet, assicurazione che si attiva in pochi click, destinata a chi possiede un cane o un gatto.

Come funziona il processo di sottoscrizione

Il processo di sottoscrizione è semplice e basato sugli interessi del clienti, in piena conformità alle normative di GDPR e privacy. Per esempio, la polizza OK4Pet viene segnalata sull’app Credem solo a quelle persone che acquistano abitualmente prodotti per animali, con un approccio semplice e trasparente, in linea con i loro linguaggi e stili di vita.

L’efficacia dell’intero processo è basata sulla Open Insurance Platform as a Service di Neosurance, una tecnologia che permette di creare un ponte tra Credem, correntisti e compagnie assicurative, per attivare qualsiasi polizza in pochi secondi, attraverso un’esperienza fluida, studiata sull’utente finale.

Il lancio di test della polizza viaggi OK4Travel ha generato un tasso di interesse spontaneo per il prodotto superiore al 15%. Numeri destinati a crescere ulteriormente in presenza di operazioni di marketing, che porteranno ad estendere il progetto a nuovi settori verticali, a partire dalle proposte per animali domestici.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5