Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Powered by

Il Nasdaq segnala: i rischi della tecnologia sono un’opportunità per le assicurazioni

Attacchi informatici, driveless car sono i due principali fronti per le compagnie assicurative. Già nel 2016 le polizze di cyber security sono destinate ad aumentare

16 Feb 2016

Le nuove tecnologie portano vantaggi e nuovi rischi, e dove esiste un rischio c’è sempre un’opportunità per una compagnia assicurativa.

Se ne parla in questo articolo pubblicato da NASDAQ, che parallelamente ad alcune riflessioni sullo “stato di salute” in generale dell’insurance, propone questa chiave di lettura del rapporto tra assicurazioni e tecnologia, visto non come terreno di scontro ma come relazione che può funzionare molto bene. Attacchi informatici e driverless car sono i due principali fronti verso i quali la scena assicurativa si aprirà nei prossimi anni. In particolare, secondo l’opinione di un analista riportata dall’articolo, già nel 2016 saranno molte di più le polizze di cyber security che saranno sottoscritte rispetto al 2015.

Leggi l’articolo completo qui.

Per approfondire: “Cyber security e assicurazioni, una sfida difficile” di InsuranceUp; “Cybersecurity Insurance Explosion poses challenges” di Bloomberg BNA.

Articolo 1 di 4