Italian Insurtech Summit, a Milano e in streaming il 17 settembre la prima edizione

Evento fisico a Milano con numero limitato di posti, ma anche in streaming. La prima edizione dell’evento promosso da IIA – Italian Insurtech Association – e dedicato all’innovazione digitale nell’industria assicurativa italiana, ospiterà l’intervento di oltre 60 speaker e premierà i migliori progetti insurtech 2020

03 Set 2020

L’appuntamento per coloro che riusciranno a prenotarsi per l’evento fisico (uno dei primi in ambito business nel post lockdown) è a Milano il 17 settembre, presso Le Village, l’hub dell’innovazione del gruppo Crédit Agricole in Italia,
dalle 9.00 alle 19.00. Nel rispetto delle normative vigenti, è prevista la capienza massima di 50 partecipanti in location, ma lo streaming è naturalmente d’obbligo per consentire una più ampia fruizione (per un massimo di 500 partecipanti), di questa prima edizione dell’iniziativa organizzata dall’Italian Insurtech Association (IIA), l’entità senza scopo di lucro costituita all’inizio del 2020 da soggetti rappresentativi di tutte le componenti della filiera del mercato assicurativo, con il patrocinio dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID).

Sarà un’intera giornata dedicata all’ innovazione digitale nell’industria assicurativa italiana e agli scenari che l’ecosistema insurtech ha davanti, anche alla luce delle conseguenze della pandemia.

Tutte le informazioni relative all’evento, gratuito, sono consultabili qui

Saranno presenti oltre 60 speaker, italiani ed esteri, provenienti dal mondo dei servizi finanziari, dell’innovazione, della tecnologia e della creatività. Tre invece le sezioni in cui sarà suddiviso l’evento: ecosistema insurtech, tecnologia e nuovi paradigmi, cultura dell’innovazione.

La sera sarà invece dedicata alla premiazione dei 15 migliori progetti insurtech del 2020: miglior prodotto digital retail e corporate; miglior collaborazione compagnia-startup, broker e compagnia più innovativi; premio innovazione; progetto di internazionalizzazione; miglior innovazione nella gestione dei sinistri, vertical workshop e iniziativa pro ecosistema insurtech; web services più efficaci; progetto blockchain, IA e di open insurance di maggior successo; start-up insurtech dell’anno.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2