Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Powered by

Mobile e social guidano la trasformazione delle assicurazioni

La relazione tra compagnie e clienti sta cambiando per effetto della digitalizzazione. Il futuro è delle compagnie che sapranno essere empatiche, offrendo protezione prima che assicurazione. Come? Passando da un approccio business a uno sempre più Human Centric

23 Mag 2016

Mobile e Social Caring sono temi basilari per il cambio di passo nella relazione tra compagnie assicurative e i loro clienti, come testimoniano a Digital4 tre importanti player del settore: Cardif, Barclays e Axa.

“Il Mobile è diventato parte integrante dell’essere umano: è necessario progettare un customer journey in ottica Mobile First, che consideri il punto di vista del cliente” ha commentato Riccardo Samela, Head of Digital Marketing & Communication di Cardif.

“La crescente attenzione ai canali digitali e l’elaborazione di una strategia omnicanale – afferma Cristiano Motto, Head of Information Management Europe di Barclays – consentiranno di “colmare il gap” informativo nei confronti del cliente, passando da un approccio di Business a uno sempre più Human Centric”.

“Per risultare efficiente il canale Social deve disporre di tre caratteristiche: essere immediato, risolutivo del problema sottoposto e integrato con gli altri canali”. “Le nostre agenzie – sottolinea Nicoletta Ucci, Digital Manager di Axa – accedono a una pagina Facebook dedicata, grazie alla quale riescono a gestire al meglio la relazione con i propri assicurati”.

Abbiamo recentemente segnalato come cresca in Europa la domanda di servizi innovativi e digitali per banche e assicurazioni: molti clienti sono pronti a cambiare velocemente provider finanziario che non interagisca con tecnologie evolute.

Tali tecnologie sono quelle che possono ridisegnare l’intera esperienza utente, che deve passare da quella attuale multicanale e parcellizzata ad una ominicanale integrata, ed è qui che si gioca anche la sfida delle assicurazioni.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 2