Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Powered by

Sostenere la formazione dei giovani, anche così guarda al futuro BNP Paribas Cardif

Il mondo del lavoro chiede sempre più competenze digitali e le iniziative di formazione aumentano. Come il TechCamp@POLIMI, un camp estivo di orientamento in ambito tecnologico, sostenuto anche da BNP Paribas Cardif che mette a disposizione sei borse di studio

07 Giu 2018

Nell’era della digital transformation una delle sfide aperte per la società e le grandi imprese è la formazione di nuovi talenti digitali che oggi, come dimostra l’esistenza stessa del tema ‘digital gap’, non è sufficientemente assicurata.

Una delle possibili soluzioni al digital gap è incentivare la scelta di percorsi accademici STEM o decisamente informatici.

Come farlo? Per esempio, aiutando i ragazzi degli ultimi anni delle scuole superiori (nativi digitali ma con una conoscenza tecnologica spesso limitata se si va oltre l’uso dei social network) a capire meglio di cosa si tratta quando si parla di robotica, di intelligenza artificiale, di coding.

Una modalità che ha incontrato il favore di BNP Paribas Cardif, Compagnia assicurativa che ha già dimostrato attenzione al digitale e alla open innovation attraverso iniziative come Open-F@b Call4ideas, il contest internazionale rivolto alle start-up realizzato in collaborazione con InsuranceUp, che a breve vedrà il lancio della quinta edizione.

BNP Paribas Cardif ha infatti scelto di aderire all’iniziativa formativa TechCamp@POLIMI sostenendo con 6 Borse di studio giovani meritevoli e motivati che potranno frequentare il camp estivo di educazione scientifica sui tempi tecnologici, organizzato da Fondazione Politecnico in collaborazione con il Politecnico di Milano e dedicato ai ragazzi del terzultimo e penultimo anno delle superiori.

Grazie a queste Borse di Studio, sei potenziali talenti, guidati da docenti del Politecnico di Milano, vivranno un’esperienza diretta con i temi più caldi in ambito tecnologico, seguendo due diversi corsi: Programmazione: linguaggi per farsi largo tra le idee e Il robot: nemico o amico da istruire?.

I ragazzi lavoreranno in team con altri studenti, potranno partecipare a varie attività progettuali che spazieranno dalla realizzazione di un’app al controllo di veri robot o droni, e impareranno, inoltre, a identificare e risolvere problemi reali, ad operare in un ambiente universitario e a confrontarsi all’interno di un team per misurarsi con le sfide globali. Un percorso formativo che li aiuterà nella scelta dell’università, un aspetto fondamentale che influenzerà anche il loro percorso professionale.

I corsi, della durata di una settimana ciascuna, si svolgeranno tra l’11 e il 22 giugno presso il campus del Politecnico a Città Studi, così da consentire agli studenti un diretto contatto con la vita universitaria.

Maggiori dettagli sui corsi sono disponibili al seguente link:

http://www.fondazionepolitecnico.it/eventi/eventi/tech-camp#.Wt8NwfplLxM

Articolo 1 di 4