1000Farmacie, la startup italiana di online pharmacy

Vetrina digitale per centinaia di farmacie italiane, magazzini unificati, delivery dei prodotti in poche ore, ma non solo: questa startup ha l’obiettivo di diventare una piattaforma integrata di digital health che punta a unificare l’esperienza digitale di servizi salute

08 Lug 2020

1000Farmacie ha appena annunciato di aver chiuso un round di investimento da 1,5 milioni di euro, sottoscritto da gruppi industriali, investitori, come Fin Posillipo Spa ed Healthware Ventures.

Nata nel 2019 con lo scopo di unire le migliori farmacie italiane, con i rispettivi magazzini, per mettere a disposizione degli utenti la possibilità di scegliere tra un’ampia gamma di prodotti al prezzo migliore e riceverli direttamente a casa tramite il servizio di consegna, la startup ha già ampliato la sua missione, complice forse l’emergenza Covid che ha messo in grandissima evidenza tutto il potenziale della digital health.

“L’attuale esperienza sanitaria è estremamente frammentata comportando disagi per il cliente finale. 1000Farmacie punta ad unificare l’esperienza sanitaria digitale: dall’acquisizione di informazioni attendibili online alla consegnadi farmaci a domicilio in poche ore, passando per teleconsulto e test diagnostici. La nostra piattaforma riunisce in modo sinergico circa 100Farmacie autorizzate, con l’obiettivo di offrire ai consumatori il più grande assortimento disponibile e la possibilità̀ di acquistare in sicurezza online direttamente dalle farmacie di fiducia”, afferma il CEO Nicolò Petrone, nominato tra gli Under 30 di Forbes Italia e in precedenza a capo della piattaforma fintech goMedici.com.

Il mercato delle farmacie online è in forte crescita in Europa e si stima che nel 2023 raggiungerà 10.88 miliardi di dollari nel 20231. In particolare, nel mercato italiano ci sono grandi opportunità di crescita dal momento che l’online pharmacy potrebbe essere la risposta a un mercato frammentato, favorendone la trasformazione digitale e allo stesso tempo offrire ai consumatori un maggiore scelta di prodotti. Proprio in questo scenario si posiziona 1000Farmacie che propone a farmacie, parafarmacie ed altri player sanitari una piattaforma tecnologica per digitalizzare il loro modello di business favorendo la creazione di un canale digitale integrato, sia per la vendita di prodotti autorizzati e con marchio di garanzia CE sia l’offerta di servizi.

Il nuovo round di investimenti consentirà alla startup di continuare a investire nello sviluppo del prodotto e rafforzare il posizionamento sul mercato.  “1000Farmacie rappresenta un servizio di digital health ad alto potenziale di crescita e un’opportunità notevole di digitalizzazione per il settore farmaceutico italiano” – dichiara Roberto Ascione, CEO di Healthware Group e Presidente di Healthware Ventures. “La piattaforma, che ad oggi riunisce già centinaia di farmacie italiane, punta a offrire un’esperienza integrata di salute digitale assicurandosi che il rapporto farmacista–consumatore continui a basarsi su fiducia e affidabilità”.

Durante i mesi di lockdown a causa dell’emergenza Coronavirus, la startup ha promosso diverse iniziative di responsabilità sociale tra cui la distribuzione a Milano di mascherine gratuite ai riders di Deliveroo, sostenendo così chi è stato impegnato in un servizio essenziale come la consegna di cibo a domicilio

Photo by Adam Nieścioruk on Unsplash

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5