Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Powered by

Blockchain, la startup francese che le assicurazioni tengono d’occhio è Stratumn

Ha già raccolto capitali per 8 milioni di euro, conquistando nell’ultimo round d’investimento anche il fondo C Entrepreneurs di BNP Paribas Cardif. La startup sta portando avanti la più ampia sperimentazione di rete blockchain per l’insurance con 14 Compagnie

01 Dic 2017

“Nelle assicurazioni, le operazioni aziendali coinvolgono spesso diversi partner ed è l’ambiente naturale di BNP Paribas Cardif che opera nel B2B2C. La tecnologia di Stratumn non solo può ridisegnare la gestione dei processi end-to-end, ma può anche contribuire ad affrontare i problemi di compliance sulla privacy, grazie al suo sistema di crittografia avanzata. Siamo entusiasti di collaborare con Stratumn e supportare il loro sviluppo.” Così Thibaut Schlaeppi, Head of Startup relations & investments BNP Paribas Cardif, ha commentato in una nota stampa il recente investimento in Stratumn da parte del braccio venture della Compagnia, fondato insieme a Cathay Innovation e chiamato C Entrepreneurs, che ammonta circa un milione di euro.

A metà del 2017, Stratum aveva già raccolto 7 milioni di euro da Open CNP, Otium Venture, Nasdaq e Digital Currency Group, in un round da 7 milioni. Questo finanziamento aggiuntivo porta il totale a 8 milioni di euro.

Fondata a Parigi nel 2015 da Richard Caetano, un imprenditore americano, Stephane Florquin e Sebastien Couture, Stratumn ha sviluppato una tecnologia basata sulla catena dei blocchi e la crittografia per proteggere e snellire i processi tra partner aziendali, clienti e autorità di regolamentazione, assicurando al tempo stesso la privacy dei dati e riducendo gli attriti e i costi operativi.

La società ha definito una Proof of Process Technology molto sofisticata che offre un livello altissimo di sicurezza sui dati, sull’affidabilità, sulla solidità, tanto da aver individuato nell’industria assicurativa, che ha bisogno di elevata affidabilità e confidenzialità, il suo principale mercato di riferimento.

Jean-François Cochy, Direttore di Cathay Innovation, dice di loro: “Stratumn è una delle aziende più promettenti nel campo delle blockchain per l’enterprise e siamo profondamente convinti del suo potenziale in Francia e a livello internazionale”.

Stratumn è attualmente la più grande startup blockchain in Francia per quanto riguarda le risorse e l’avanzamento del progetto e sta attivamente collaborando con molte Compagnie assicurative francesi.

Recentemente ha portato a termine con 14 assicuratori francesi offrono la più avanzata sperimentazione della rete blockchain nel settore assicurativo europeo. Realizzato in collaborazione con la Federazione francese degli assicuratori (FFA) e con il supporto di Deloitte, questo progetto, che è ora in fase di test, mira a razionalizzare i flussi di informazioni tra gli assicuratori nel contesto del nuovo regolamento francese sul mobilità dei clienti (legge di Hamon). Questo nuovo regolamento consente ai consumatori di cambiare compagnia assicurativa in qualsiasi momento dopo il primo anno di copertura e richiede, in alcuni casi, che gli assicuratori completino il processo entro 30 giorni dalla richiesta del cliente.

Inoltre, Stratumn sta lavorando per garantire che i dati dei consumatori vengano gestiti in conformità con il Regolamento generale sulla protezione dei dati dell’Unione Europea (GDPR), che entrerà in vigore nel 2018. Questa soluzione è resa possibile dalla combinazione unica di due tecnologie di Stratumn, un processo costruito su blockchain e la crittografia.

Richard Caetano, co-fondatore e CEO di Stratumn ha dichiarato: “E ‘sicuramente un momento importante nella storia di Stratumn in quanto implementeremo la nostra tecnologia Proof of Process in una sperimentazione su larga scala che coinvolge 14 compagnie assicurative, ma è anche un momento importante nel settore assicurativo in quanto il lancio di questa proof of concept segna la prima iniziativa blockchain concreta a livello settoriale. Crediamo fortemente che questa tecnologia, insieme alle tecniche avanzate di crittografia, possa aiutare a semplificare i processi inter-aziendali a vantaggio di tutte le parti coinvolte. “

Articolo 1 di 5