Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

PolicyGenius, perché il broker online data-driven ha conquistato altri 100 milioni di dollari

La startup americana dell’insurance ha chiuso un nuovo round di serie D, l’ennesimo dalla sua fondazione nel 2014. Il motivo: capacità di mettere al centro il cliente e l’obiettivo di portare più trasparenza nel settore assicurativo

26 Feb 2020

Concetta Desando

Redattore


Ci sono startup destinate a crescere non tanto perché il loro prodotto sia particolarmente originale, ma perché hanno saputo mettere al centro il cliente rispondendo alle sue esigenze in maniera precisa, rapida e puntuale. È il caso di PolicyGenius, startup dell’insurance US che opera come broker online data-driven e che, dalla sua fondazione, sta raccogliendo finanziamenti da milioni di dollari. L’ultimo, il più recente, un round di serie D da 100 milioni al quale hanno partecipato KKR & Co, Axa SA, Massachusetts Mutual Life Insurance Co. e Transamerica.

PolicyGenius, il broker online fondato dagli ex analisti di McKinsey

La startup con sede a New York è stata fondata da due ex analisti di McKinsey esperti di assicurazioni. Come abbiamo già raccontato in questo articolo, la società unisce fattore umano e tecnologia innovativa: opera come broker, assistita da una forte tecnologia che ha sviluppato per l’analisi dei dati e che permette all’utente di scoprire con pochi passaggi di cosa ha bisogno (con l’Insurance CheckUp), quali sono le offerte delle diverse compagnie, quale può essere la migliore soluzione e procedere direttamente all’acquisto.

Dunque, mettendo il cliente al centro e rispondendo alle sue esigenze. Non a caso, il rating della piattaforma, cioè la soddisfazione da parte degli utenti è, dice la società, pari al 9.1 per cento. E su questo modo di lavorare ha costruito il suo business.

PolicyGenius, la startup US che ha raccolto finanziamenti per 21 milioni di dollari

PolicyGenius è diverso dagli altri siti assicurativi: ecco perché

In che modo PolicyGenius differisce da altri siti assicurativi? Eccone tre.

  1. Lavora con agenti reali – Molti siti di assicurazione sulla vita presenti sul web sono di proprietà di aziende leader che vendono le informazioni della clientela ad altre agenzie assicurative attraverso un processo chiamato “ping tree”, che consiste nel raccogliere e vendere dati a terzi. PolicyGenius invece lavora direttamente e personalmente con la clientela, aiutando i consumatori ad acquistare un’assicurazione sulla vita.
  1. Esperienza utente – PolicyGenius ha studiato la propria esperienza utente per essere tra le migliori del settore: il sito è esteticamente bello, coinvolgente e innovativo. E dispone di un calcolatore di copertura assicurativa e di altre tecnologie dall’utilizzo intuitivo.
  2. Il processo si può completare completamente online – PolicyGenius fornisce preventivi immediati e una procedura completamente online: in cui non è necessario parlare con un agente, anche se è possibile se lo si desidera. E non viene effettuata alcuna pressione per l’acquisto, circostanza che consente al cliente di sentirsi a proprio agio e di prendersi il tempo necessario per riflettere e decidere.

Dai primi investimenti ai cento milioni di dollari

Fin dalla sua fondazione, PolicyGenius ha raccolto milioni di investimenti. Il primo round, 5,3 milioni a un anno dalla nascita della startup, l’ultimo da 100 milioni solo qualche settimana fa.

WHITEPAPER
Quali sono i diversi approcci al Design Thinking e quali benefici producono?
CIO
Open Innovation

Secondo quanto riferisce Bloomberg, la società ha un fatturato annuo di 60 milioni di dollari, che è 10 volte superiore rispetto al 2017, anno in cui ha chiuso l’ennesimo round di raccolta fondi. I capitali raccolti verranno utilizzati per assumere personale e sviluppare nuovi prodotti. Obiettivi che la società sta perseguendo anche grazie all’apertura di una nuova sede a Durham, nella Carolina del Nord.

L’obiettivo di PolicyGenius: più trasparenza nel settore assicurativo

Come abbiamo già specificato in questo articolo, l’obiettivo di PolicyGenius è portare “più trasparenza nel settore assicurativo, per consentire ai consumatori di prendere le decisioni giuste per le loro esigenze”, ha detto Jennifer Fitzgerald, co-fondatore e CEO di PolicyGenius in una nota ufficiale. “Milioni di americani non sono per niente agevolati dal modello di distribuzione assicurativo corrente, ed è questo che stiamo cambiando. Rimettendo il potere nelle mani del consumatore, dandogli strumenti per poter decidere in modo intelligente, informazioni imparziali e le quotazioni più accurate del settore”.

“Internet ha rivoluzionato una serie di settori, ma la maggior parte dei consumatori ancora acquista l’assicurazione nello stesso modo dei loro nonni”, ha dichiarato Steve Case, fondatore e Partner di Revolution Ventures. “PolicyGenius sta usando strumenti e dati on-line per dare alle persone maggiori possibilità di scelta, di controllo e di convenienza per affrontare un’importante decisione di vita”.

 

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Concetta Desando
Redattore

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collabora con testate nazionali. Per InsuranceUp ed EconomyUp si occupa di startup, innovazione digitale, social network.

Articolo 1 di 5