Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Powered by

Social insurance, la startup Axieme conquista investitori con il crowdfunding

Permette a gruppi di persone di assicurarsi insieme (se accomunati da una stessa esigenza assicurativa), risparmiando sulla polizza e addirittura ottenendo un give back se non ci sono stati sinistri. Un modello innovativo e che guadagna consensi, come dimostra anche la sua recente campagna di crowdfunding di grande successo

07 Ago 2019

Axieme è un intermediario assicurativo, un broker quindi che collabora con le Compagnie, per le quali rappresenta un nuovo canale distributivo nativamente digitale, pensato per un pubblico Millennials. Adotta un modello di business molto innovativo figlio della trasformazione digitale: la social insurance.

Si rivolge infatti ai consumatori finali con una piattaforma attraverso la quale si formano gruppi di persone accomunati da una stessa esigenza assicurativa e che stipulano insieme una polizza, ottenendo risparmi e addirittura ottenendo un give back se non ci sono stati sinistri. Il gruppo condivide la probabilità che accadano sinistri ai suoi membri e controlla in modo trasparente il risparmio maturato in tempo reale, ottenendo quindi una ricompensa ed evitando le frodi.

Recentemente Axieme , di cui avevamo già parlato qui, ha lanciato la sua campagna di equity crowdfunding sulla piattaforma 200crowd, ottenendo immediatamente un grande riscontro: partita con un obiettivo minimo di raccolta di 150.000€, lo ha raggiunto in soli 10 giorni. E dopo aver puntato al secondo obiettivo di 350.000€, ha raggiunto anch’esso dopo 3 settimane dal lancio, con la conseguenza che ha rilanciato ulteriormente verso il suo obiettivo massimo di 500.000€. A chiusura campagna, ora in corso di validazione è arrivata a 505mila euro.

“Un risultato eccezionale – ha affermato Edoardo Monaco, CEO di Axieme – per il quale abbiamo lavorato duramente ma che non ci saremmo mai aspettati di raggiungere in così poco tempo. Questo dimostra che il mercato è pronto per un’idea rivoluzionaria, e anche gli investitori se ne stanno accorgendo. Gli investimenti arrivano persino da oltreoceano, tra gli investitori infatti , compare (dice la società)  anche un Business Angel dalla Silicon Valley con un importante track-record in startup di successo.

“Questo investimento – continua Edoardo – apre Axieme a nuovi scenari che le permetteranno di accelerare la propria crescita. Il recente lancio di Axieme Business, servizio insurtech dedicato alle aziende e l’ingresso in società di Massimo Michaud, ex CEO di Axa Assicurazioni e Allianz, sono solo alcune delle novità che contribuiranno, ne siamo certi, alla crescita esponenziale della startup.

La startup ha anche annunciato di essere recentemente stata ammessa al bando Smart & Start di Invitalia rivolto alle migliori startup innovative d’Italia, che porteranno nelle casse della società ulteriori 508.420€, (finanziamento a tasso zero e della durata di 8 anni + 2 di preammortamento),  permetterà di potenziare ulteriormente il capitale raccolto in equity, contribuendo a valorizzare ulteriormente la quota degli investitori nella campagna di crowdfunding.

Complessivamente, tra il nuovo obiettivo di raccolta con il crowdfunding e il prestito Smart&Start, la società mette assieme circa un milione di nuove risorse che le permettono di allargare il team, investire sullo sviluppo tecnologico della piattaforma e certamente rafforzare le operazioni di marketing.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5