Welfare aziendale, così Healthy Virtuoso crea coesione tra dipendenti

La startup, basata sulla psicologia comportamentale, ha ideato un’app che premia i suoi utenti, spesso colleghi di lavoro, che vincono sfide sportive. Ma durante il lockdown ha messo a punto nuovi sistemi per stimolare, lo spirito di coesione tra persone di organizzazioni frammentate che lavorano in smart working

27 Mag 2020

Uno dei fondatori di Healthy Virtuoso, Andrea Severino, società innovativa vincitrice di Open-F@b Call4Ideas 2019, il contest promosso da BNP Paribas Cardif in collaborazione con InsuranceUp, è intervistato in questo video da Emil Abirascid, direttore di Startupbusiness – Gruppo Digital360. La startup, che ha realizzato un’app per la salute e il benessere che motiva e incoraggia i suoi utenti proponendo sfide e premi, ha monitorato nel periodo dell’emergenza i comportamenti della sua community, composta da circa 120mila utenti.

Scoprendo fatti interessanti, per esempio come ci siano state persone in grado di correre chilometri intorno al proprio palazzo, e come abbiano preso piede tutte le attività indoor, dalla cyclette allo yoga.

La società ha aiutato la sua community ad affrontare l’emergenza proponendo dirette live differenti rispetto al solito con posturologi (per chi lavora da casa in smart working), psicologi, nutrizionisti, prendendosi cura della salute anche mentale delle persone.  E scoprendo che l’app può essere di aiuto alle aziende e alle organizzazioni che desiderano mantenere un rapporto attivo con i dipendenti che lavorano in remoto. 

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5