Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Internet of Things (e Big Data): i numeri dell’esplosione

Aumentano gli oggetti connessi e crescono i dati che ne derivano. L’impatto sul business assicurativo è al centro di un workshop organizzato a Milano da BNP Paribas Cardif. Ecco un’infografica per farsi un’idea di quello che sta accadendo

21 Ott 2015

L’impatto di IoT e Big Data nel mondo economico e nei servizi è già oggi dirompente e lo sarà sempre di più nei prossimi anni. Grande attenzione al tema è dunque dedicato da tutti gli operatori economici, a cominciare dalle società tecnologiche che sono i principali fornitori di soluzioni nel settore. Internet of Things is exploding, dice Intel nell’infografica resa disponibile sul proprio sito e che vi proponiamo qui di seguito.

Il fenomeno è esplosivo anche in settori tradizionalmente poco tecnologici, come quello assicurativo, che stanno rispondendo alle nuove sfide con diversi approcci. Per esempio, abbracciando il mondo digitale e le startup, riorganizzando la propria cultura aziendale.

Di questo argomento si parlerà domani giovedì 22 ottobre a Milano, nel workshop “Internet of Things e Big Data: quale impatto sul settore assicurativo” promosso da Bnp Paribas Cardif in collaborazione con Polihub, l’incubatore del Politecnico di Milano. Un evento in cui Bnp Paribas Cardif inquadrerà la propria esperienza e la propria evoluzione come organizzazione, come servizi e come cultura aziendale. Keynote speaker sarà Thibaut Schlaeppi, Global Head of startup relations & Internet-of-Things, BNP Paribas Cardif, che parlerà sopratutto del binomio innovazione e startup. (Leggi in proposito anche questo articolo).

Il workshop si inserisce nelle attività della seconda edizione di Cardif Open-F@b, una Call4Ideas permanente (qui la pagina per l’application) aperta nella presente edizione a team e startup che includeranno nei loro progetti proprio l’Internet of Things e/o i Big Data. La Call è “contenuta” all’interno del portale InsuranceUp, il primo in Italia dedicato all’innovazione nel settore assicurativo, (realizzato da EconomyUp in collaborazione con BNP Paribas Cardif e Polihub) che vuole essere la risorsa online di natura editoriale per conoscere (e capire) la disruption in atto nel settore assicurativo.

Digital event, 29 aprile
Data Scientist: quali sono le competenze giuste? E quali gli attuali ambiti di applicazione?
Big Data
Intelligenza Artificiale

Qui sotto la bella infografica di Intel che ci immerge nel mondo degli oggetti connessi e dei dati.

Articoli correlati

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link