IL ROUND

Assicurazioni Online, 2 milioni di euro a viteSicure che ora punta sull’AI

Nata nel 2020 e specializzata nel settore vita protezione, la startup insurtech viteSicure ha realizzato una piattaforma digitale self-service che permette di scegliere i propri servizi assicurativi direttamente sul web. I fondi serviranno per nuovi investimenti tecnologici in vista di un nuovo round previsto per il 2024

Pubblicato il 12 Ott 2023

viteSicure: Alessandro Turra (CMO), Eleonora del Vento (CEO) e Luca Giovenzana (CTO)

ViteSicure, insurtech italiana nata nel 2020 e specializzata nel settore vita protezione, ha chiuso un bridge round da 2 milioni di euro, sottoscritti dal Fondo Rilancio Startup gestito da CDP Venture Capital SGR insieme ad Apside (la Joint Venture nata tra Intesa Sanpaolo e Digital Magics, che nel 2021 era entrata nel capitale della startup). Hanno partecipato al round anche alcuni business angels e la quasi totalità dei soci esistenti, tra cui Reale Mutua Assicurazioni, che hanno confermato la propria fiducia nella visione della società.

“Siamo molto soddisfatti e grati per i risultati di questo round di finanziamento – ha commentato Eleonora Del Vento, amministratore delegato e co-founder di viteSicure. “In un momento storico caratterizzato da una generale diminuzione degli investimenti nel settore, in particolare nell’ambito insurtech, la fiducia dimostrata dai nostri investitori è la conferma che stiamo procedendo nella giusta direzione, con metriche che mostrano non solo la crescita ma anche la profittabilità sostenibile del nostro modello di business”.

L’operazione anticipa un successivo round di serie A da parte dell’azienda, previsto attualmente per il 2024.

Che cos’è viteSicure

Lanciato da Eleonora del Vento e Alessandro Turra, viteSicure è una piattaforma digitale che permette di scegliere i propri servizi assicurativi direttamente sul web, costruendo il proprio preventivo ed acquistando la polizza on-line in totale autonomia.

viteSicure è pioniera in Italia nella distribuzione B2C e B2B2C di assicurazioni vita e protezione rivolte primariamente a un segmento di mercato trascurato dei canali assicurativi tradizionali: le giovani famiglie con bassa capacità di risparmio. Attraverso la piattaforma proprietaria, permette l’acquisto istantaneo di polizze con una user experience semplice e intuitiva.

“In Italia stiamo contribuendo a rivoluzionare la sicurezza finanziaria dei millennials puntando sulla trasformazione digitale e distinguendoci per essere sostenibili, immediati e self-service” ha dichiarato Alessandro Turra, chief marketing officer e co-founder di viteSicure. “Ora, grazie all’aiuto dei nostri investitori, siamo pronti ad accelerare il nostro processo di crescita, potenziando la nostra piattaforma con investimenti in ambito AI e dando il via al nostro sviluppo all’estero, che partirà da un paese sottoassicurato ad altissimo potenziale di sviluppo”.

Come verranno usati i nuovi fondi: obiettivo sviluppo tecnologico e AI

I fondi raccolti in questo round di investimento saranno infatti utilizzati per favorire e accelerare il percorso di crescita della società, attraverso nuovi investimenti tecnologici – soprattutto in ambito AI – e l’espansione in un nuovo paese sotto-assicurato ad alto potenziale di sviluppo.

A prova della sua forte spinta sulla tecnologia, a maggio 2023 viteSicure ha accolto nel suo team un nuovo CTO: Luca Giovenanza, co-founder della community italiana di Robot Framework e organizzatore della Working Software Conference e del Coding Gym Milano.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2