Rivoluzione fin-tech: la prima banca completamente mobile è una startup

Si chiama Mondo, è londinese, ha raccolto finanziamenti dagli investitori e dalla gente comune con una campagna di crowdfunding record: 1, 3 milioni in 96 secondi. E’ la banca che tutti aspettiamo?

01 Apr 2016

Mondo è startup giovane, nata a Londra, ma rappresenta già un caso non solo per quello che ha concepito e realizzato tecnologicamente, ma per la risposta dirompente che la gente comune ha dato al suo progetto.

Mondo è stata fondata con l’idea di essere la prima banca al mondo mobile-first, ( se non addrittura mobile-only) ha lanciato una campagna di crowddfunding per raggiungere un milione di sterline. Risultato: aperta la campagna su CrowdCube (la principale piattaforma UK) in 96 secondi ha raggiunto il capitale target. La campagna di crowdfunding più veloce della storia.

In questi 96 secondi l’impatto delle richieste è stato tale che il sistema di CrowdCube è andato in tilt, cosa mai successa prima, come racconta BusinessInsider.

Un fatto che ha portato la valutazione della startup, per il momento senza utenti perchè è ancora in beta-test, da zero a 39 milioni di euro in pochi minuti. E portando immediatamente il fondo di Venture Capital Passion Capital a investire altri 6 milioni di euro.

Cosa rende così forte questa startup?

Il suo sogno: essere la miglior banca del pianeta, non l’ennesima app agganciata a una banca esistente e tradizionale, ma una nuova tipologia di banca, che viene costruita da zero per essere più vicina alle esigenze delle persone, come descrive questo articolo di Bloomberg.

Del caso Mondo si è parlato anche nell’articolo “Fintech, il futuro è cominciato. Ecco i tre pilastri” su EconomyUp.

Qui di seguito cosa fa Mondo spiegato dal suo fondatore e Ceo Tom Blomfield.

Articoli correlati